CASE STUDIES

FIGLI DELLA LIBERTÀ

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday
Genere: documentario
Tag: educazione libertaria, homeschooling
Durata campagna: 3 mesi (gennaio  – marzo 2017)
Film Campaigner: Gli azionisti

Una famiglia abbandona l’educazione tradizionale per capire cosa succede imparando fuori dagli schemi scolastici. Il regista si lancia alla ricerca di chi non è andato a scuola per rispondere alla domanda: “chi cresce libero, infine, diventerà comunque schiavo?”

★ Obiettivo: uscita-evento in data unica su Movieday per lanciare il film in 40 sale italiane e sfruttarne il successo per l’uscita successiva in VOD e DVD

★ Risultati ottenuti:

  • 72 proiezioni realizzate
  • 7.569 spettatori
  • 45.378 € di incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • campagna di crowdfunding precedente al lancio
  • ampia e attiva community
  • il regista ha beneficiato del successo della precedente campagna su Movieday (Unlearning)
  • supporto di associazioni ed esperti sul tema
  • tematica del documentario inedita
  • format delle proiezioni originale
  • presenza del film campaigner
  • proattività del regista

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Registrati qui e riceverai la case history completa.

IL SENTIERO DELLA FELICITÁ

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday + distribuzione tradizionale
Genere: documentario
Tag: yoga, biografico, misticismo, Yogananda
Durata campagna: 1 settimana (Febbraio 2016)
Film Campaigner: Cineama

Biografia su Yogananda, autore di Autobiografia di uno Yogi, un classico della letteratura spirituale che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo e che ancora costituisce un riferimento essenziale per ricercatori spirituali, filosofi e cultori dello yoga.

★ Obiettivo: ampliare la propria distribuzione sfruttando Movieday per raggiungere i cinema a cui non aveva accesso, in contemporanea all’uscita nazionale

★ Risultati ottenuti:

  • 6 proiezioni realizzate
  • 1.118 spettatori
  • 6.000 € di incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • community di riferimento attiva
  • scelta di uscita in contemporanea a Movieday

THE PERFECT CIRCLE 

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday
Genere: documentario
Tag: fine vita, cure palliative
Festival: Festival dei Popoli 2014; Trieste Film Festival 2015; Visioni Fuori Raccordo Film Fest 2015; Make Doc 2016 (Moral Approach Award); DocPoint Helsinki Documentary Film Festival 2016; DokMa-Maribor 2016
Durata campagna: 12 mesi (aprile 2016  – aprile 2017)
Film Campaigner: regista

L’intreccio di due storie d’amore e la necessità di ritrovare il senso del vivere quando si sta per morire. Solo il dosato black humor dei protagonisti ci riporta all’ineluttabilità del ciclo di vita e morte.

★ Obiettivo: autodistribuire il documentario e sensibilizzare su un tema ancora poco dibattuto in Italia

★ Risultati ottenuti:

  • 21 proiezioni realizzate
  • 1.900 spettatori
  • 10.500 € di incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • supporto di associazioni e istituzioni
  • tema attuale e poco discusso

★ Punti di debolezza:

  • film dal tema ostico
  • tardiva costruzione della fan base su Facebook

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Registrati qui e riceverai la case history completa.

UNLEARNING

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday
Genere: documentario
Tag: decrescita felice, sharing economy
Festival: Cinemambiente 2015; Marcellino de Baggis 2015; Terra di Tutti Film Festival 2015; Versus Festival 2015 (1° premio)
Durata campagna: 6 mesi (gennaio  – giugno 2016)
Film Campaigner: Gli azionisti

Un documentario familydriven che racconta il viaggio di sei mesi di Lucio, Anna e Gaia costato poche centinaia di euro, attraverso ecovillaggi, comunità, famiglie itineranti per conoscere chi ha avuto il coraggio di cambiare vita.

★ Obiettivo: autodistribuire il documentario e mostrarlo alla propria community

★ Risultati ottenuti:

  • 101 proiezioni realizzate
  • 12.000 spettatori
  • 65.000 € di incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • ampia fan base Facebook prima del lancio
  • supporto di associazioni
  • tema di attualità
  • presenza del film campaigner
  • proattività del regista

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Registrati qui e riceverai la case history completa.

 

Locandina Our War

OUR WAR

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday
Genere: documentario
Tag: Siria, Rojava, Isis, YPG, foreign fighters
Festival: Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2016
Durata campagna: 6 mesi (dicembre – maggio 2017)
Film Campaigner: Logline

Tre giovani occidentali hanno deciso di combattere una guerra abbandonando tutte le sicurezze e mettendo a rischio la loro stessa vita, unendosi ai curdi dello YPG del Rojava per combattere l’autoproclamato Stato Islamico.

★ Obiettivo: Piccola campagna di auto-distribuzione per far conoscere gli autori al loro primo documentario.

★ Risultati ottenuti:

  • 28 proiezioni realizzate
  • 2.025 spettatori
  • 11.009 € di incassi al botteghino
  • 3.682 follower su Facebook (+ 207% dall’inizio della campagna)

★ Punti di forza:

  • Mostra Internazionale del Cinema di Venezia ha agito da volano
  • ampia copertura stampa al momento di uscita
  • tema caldo e di attualità (post attentati Berlino, Istanbul)
  • registi, al contempo giornalisti, dal network ampio
  • presenza del film campaigner

★ Punti di debolezza:

  • mancanza di supporto da parte delle community di riferimento
  • assenza di community Facebook all’inizio della comunicazione

 

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Registrati qui e riceverai la case history completa.

Un paese di Calabria Case Study

UN PAESE DI CALABRIA (campagna in corso)

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday
Genere: documentario
Tag: immigrazione, integrazione, politico-sociale
Festival: Biografilm Festival 2016; Visions du Reél 2016 (Prix Buyen-Chagoll); Terra di Tutti Film Festival 2016 (Premio Senni); Festival Internazionale Jean Rouch 2016; SOUQ Festival 2016; Festival dei Diritti dell’Uomo di Ginevra 2016
Durata campagna: 4 mesi (apr-mag | set-ott 2017)
Film Campaigner: Ideificio

In un paese calabrese svuotato dall’emigrazione è nata un’utopia. Riace, ha deciso di accogliere i migranti che sbarcano sulle coste italiane. Oggi le case abbandonate sono di nuovo abitate e nel paese è tornata la vita.

★ Obiettivo: tour di eventi nelle principali città italiane per aprire un dibattito su modelli alternativi di integrazione

★ Risultati ottenuti (maggio 2017):

  • 5 proiezioni realizzate
  • 800 spettatori
  • 5.490 € di  incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • ampia presenza ai festival
  • tema caldo e di attualità
  • supporto di associazioni e istituzioni (Artù – L’incessante danza della mescolanza + Passepartout)
  • presenza del film campaigner

★ Punti di debolezza:

  • assenza di community Facebook all’inizio della comunicazione

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Registrati qui e riceverai la case history completa.

 

Porto il velo adoro i Queen Case Study

PORTO IL VELO ADORO I QUEEN

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday
Genere: documentario
Tag: : Islamofobia, integrazione, donne, politico-sociale
Festival: Riff Award 2016
Durata campagna: 4 mesi (gennaio – aprile 2017)
Film Campaigner: Ideificio

La quotidianità e le parole di tre giovani donne musulmane italiane emancipate, fanno luce sui pregiudizi e gli stereotipi che ostacolano la comprensione di un mondo sfaccettato: l’Islam. Una storia anche italiana, che va innanzitutto capita.

★ Obiettivo: piccola campagna di auto-distribuzione per far conoscere l’opera prima della regista

★ Risultati ottenuti:

  • 20 proiezioni realizzate
  • 1.784 spettatori
  • 9.420 € di incassi al botteghino
  • 1.650 € di incassi da eventi Movieday non-theatrical
  • 7.218 follower su Facebook (+ 260% dall’inizio della campagna)

★ Punti di forza:

  • tema di attualità
  • popolarità delle protagoniste
  • presenza del film campaigner

★ Punti di debolezza:

  • bassa copertura stampa
  • bassa risposta della community di riferimento

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Registrati qui e riceverai la case history completa.

una storia semplice locandina

UNA STORIA SEMPLICE

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday + distribuzione tradizionale
Genere: documentario
Tag: sport, atletica leggera, biografico
Festival: Overtime Festival 2017 (miglior documentario)
Durata campagna: 4 mesi (marzo – luglio 2017)
Film Campaigner: .puntozero

Un viaggio nella vita di Anna Rita Sidoti, lo scricciolo d’oro della marcia italiana: una donna che ha lasciato un segno in coloro che l’hanno incontrata. Campionessa, atleta, marciatrice. Donna, madre, studentessa. 
Sul tetto del mondo, con l’oro attorno.

★ Obiettivo: campagna di auto-distribuzione per far conoscere l’opera prima di regista e autore

★ Risultati ottenuti:

  • 55 proiezioni realizzate
  • 5.023 spettatori
  • incassi al botteghino (coming soon)
  • 12.863 follower su Facebook (+ 543% dall’inizio della campagna)

★ Punti di forza:

  • supporto di associazioni sul tema
  • ampia copertura stampa al momento di uscita
  • presenza del film campaigner

★ Punti di debolezza:

  • Community di riferimento concentrata principalmente in Sicilia

 

★ Approfondimenti: Vuoi avere maggiori informazioni sulla strategia di comunicazione e sui risultati ottenuti?
Clicca qui per leggere la case history completa.

EDUCAZIONE AFFETTIVA

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday + distribuzione tradizionale
Genere: documentario
Tag: scuola, educazione, infanzia
Durata campagna: 4 mesi (giu-lug | nov-dic 2016)
Film Campaigner: Logline

Una quinta elementare agli ultimi giorni di scuola: emozioni e paura del futuro scorrono nella vita della classe. Il doc racconta il delicato passaggio dall’infanzia all’adolescenza, che i bambini affrontano insieme ai loro due maestri Matteo e Paolo.

★ Obiettivo: sfruttamento della coda lunga del film, dopo un anno dalla sua uscita in sala, per portarlo nelle città in cui non era ancora stato proiettato

★ Risultati ottenuti:

  • 16 proiezioni realizzate
  • 1.400 spettatori
  • 7.000 € di incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • ampia fan base Facebook
  • storia universale

★ Punti di debolezza:

  • lancio della campagna nel periodo estivo

LA NATURA DELLE COSE

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday + distribuzione tradizionale
Genere: documentario
Tag: biotestamento, fine vita, politica
Festival: Locarno Festival 2016; Trieste Film Festival 2017 (Premio Corso Salani); Camden International Film Festival 2016 (Emerging Cinematic Vision Award); FilmMakerFest 2016
Durata campagna: 3 mesi (marzo – maggio 2017)
Film Campaigner: Logline

Un viaggio nell’animo umano, dove il tempo presente è un tutt’uno con il passato e il futuro, e fa da paesaggio a un dialogo sull’amore, il dolore e il bisogno di libertà, esplorando un tema universale: l’ascolto del malato terminale e del suo diritto a definire i limite tra il vivibile e l’invivibile.

★ Obiettivo: tour di eventi nelle principali città italiane per sensibilizzare su un tema ancora poco dibattuto in Italia.

★ Risultati ottenuti:

  • 11 proiezioni realizzate

★ Punti di forza:

  • ampia presenza ai festival
  • ampia copertura mediatica (Uscita durante la discussione della legge sul fine vita in Senato)
  • tema caldo e di attualità (caso dj Gabo)
  • presenza del film campaigner

★ Punti di debolezza:

  • tematica difficile per il pubblico
  • assenza di community Facebook all’inizio della comunicazione

PORTAMI VIA (campagna in corso)

Modalità distribuzione: autodistribuzione Movieday + distribuzione tradizionale
Genere: documentario
Tag: guerra Siria, corridoi umanitari, accoglienza, immigrazione, politico-sociale
Durata campagna: 4 mesi (maggio/giugno/luglio/settembre 2017)
Film Campaigner: Logline

L’intima fotografia della metamorfosi nella vita di Jamal e della sua famiglia: dalle torture nelle carceri di Assad fino ad un nuovo inizio, a Torino. Un ponte di sogni, paure e aspettative affrontato in sicurezza grazie ai corridoi umanitari.

★ Obiettivo: piccola campagna di auto-distribuzione per far conoscere l’opera prima della regista e per sensibilizzare sul tema dei corridoi umanitari.

★ Risultati ottenuti:

  • 12 proiezioni realizzate
  • 971 spettatori
  • 5.025 € di incassi al botteghino

★ Punti di forza:

  • tema caldo e di attualità
  • presenza del film campaigner

★ Punti di debolezza:

  • assenza di community Facebook all’inizio della comunicazione
  • bassa copertura stampa